• Autore dell'articolo:
  • Ultima modifica dell'articolo:Aprile 3, 2022
  • Tempo di lettura:13 mins read

La cistite è una malattia abbastanza comune che colpisce sia gli uomini che le donne.

Poiché la cistite è causata da un’infezione del tratto urinario o della vescica le donne hanno maggiori probabilità di soffrire di cistite a causa della struttura specifica degli organi pelvici.

Ci sono vari modi per prevenire la cistite. In questo articolo ti parleremo dei migliori integratori per la cistite che esistono oggi sul mercato e del modo giusto per scegliere quello più adatto a te.

Veloce panoramica

La scelta dell’editore

Miglior rapporto qualità prezzo

Miglior integratore con lattobatterie

Miglior formato

Miglior prezzo

Programma Benessere Vie Urinarie - 1 Mese SalugeaSucco di Cranberry Bio SalugeaFitoBen Cistomin vie urinarieYCistiflux A Plus 36Midacist D-Mannosio
Nome del prodotto

Programma Benessere Vie Urinarie – 1 Mese Salugea

Succo di Cranberry Bio Salugea

FitoBen Cistomin vie urinarie

Cistiflux A Plus 36

Midacist D-Mannosio

Prezzo
Controlla l’ultimo prezzoControlla l’ultimo prezzoControlla l’ultimo prezzoControlla l’ultimo prezzoControlla l’ultimo prezzo
Quantità e forma
60 capsule+60 capsule+500 ml succo500 ml succo50 capsule14 bustine200 ml
Ingredienti principali
D-Mannosio, Mirtillo rosso, Uva Ursina, semi di Pompelmo, Pilosella, Betulla, Ortosiphon, Frassino, IbiscoMirtillo rosso (Cranberry)mirtillo rosso, uva ursina, d-mannosio, semi di pompelmo, Lactobacillus sporogenesd-mannosio, mirtillo rossod-mannosio, mirtillo rosso, fermenti lattici

La classifica delle migliori integratori per cistite

La scelta dell’editore – Programma Benessere Vie Urinarie – 1 Mese Salugea

Punti salienti:

  1. E’ un potente complesso profilattico.
  2. Grazie alla sua azione protegge le vie urinarie.
  3. Tutti gli ingredienti sono naturali al 100%.
Programma Benessere Vie Urinarie - 1 Mese Salugea

Questo insieme d’integratori naturali si distingue per la sua efficacia. Protegge le vie urinarie attraverso ingredienti ben pensati e ben distribuiti oltre che ha un’alta concentrazione del principio attivo.

Nel complesso si ottengono due vasetti con 60 capsule ciascuno e 500 ml di succo di mirtillo rosso naturale. Questo sarà sufficiente per te per un ciclo mensile e, poiché è facile da calcolare, a causa dell’elevato numero di elementi attivi, il tuo corpo sarà protetto dall’infezione urinaria.

Le istruzioni per l’assunzione sono suddivise nella fase iniziale di cistite, esacerbazione e prevenzione. Insieme, questi 3 integratori per la cistite lavorano in modo molto efficace per proteggere l’apparato urinario.

Miglior rapporto qualità prezzo – Succo di Cranberry Bio Salugea

Punti salienti:

  1. E’ una spremuta a freddo che ha conservato le proprietà del mirtillo rosso.
  2. E’ un prodotto al 100% naturale, senza coloranti o elementi aggiuntivi.
  3. Il flacone è in vetro scuro farmaceutico, sicuro per la salute ed igenicamente protetto.

Questo succo da Salugea si distingue per la sua naturalezza e soddisferà assolutamente qualsiasi persona, uomo o donna, allergica al lattosio o al glutine, vegana o vegetariana.

Prodotto non ha additivi, coloranti o conservanti. Tutti sanno che il succo appena spremuto perde presto tutte le sue vitamine, questo è stato creato in un modo speciale chiamato spremitura a freddo (è un processo senza preriscaldamento). Ciò significa che vengono preservate assolutamente tutte le proprietà naturali.

È molto facile prendere il succo, secondo le istruzioni, sono sufficienti 30 ml al giorno, il flacone può essere facilmente trasportato.

Miglior integratore con lattobatterie – FitoBen Cistomin vie urinarie

Punti salienti:

  1. Le capsule sono di origine naturale, al 100% vegetale.
  2. Il prodotto è adatto sia agli uomini che alle donne.
  3. L’integratore contiene lattobatterie necessari per ripristinare la flora batterica.

Un ottimo integratore per chi vuole liberarsi dal dolore della cistite o vuole prevenire la cistite. Si differenzia dai concorrenti per la presenza di lattobacilli nella sua composizione, che contribuiscono al ripristino della flora.

Il prodotto è composto da ingredienti completamente naturali che donano un effetto antinfiammatorio, ripristinano il normale funzionamento e prevengono il ri-sviluppo d’infezioni urinarie.

La confezione contiene 50 capsule di cui, alla dose consigliata, 2 capsule al giorno saranno sufficienti per circa un mese di trattamento. Tutti gli ingredienti sono efficaci soprattutto data la concentrazione nella dose giornaliera.

Miglior formato – Cistiflux A Plus 36

Punti salienti:

  1. Il prodotto si presenta sotto forma di bustine facili da ingerire con acqua.
  2. Contiene una alta concentrazione di elementi principali attivi.
  3. Aiuterà nella fase iniziale della cistite e per la prevenzione.

Tra gli integratori per cistite che funzionano questo è adatto alle persone con allergie al lattosio e al glutine, uomini e donne. A causa dell’alto contenuto del principio attivo, agisce già il 3 ° giorno dall’inizio della somministrazione.

Il prodotto aiuterà nella fase iniziale della cistite con una leggera infiammazione e sensazione di bruciore, ed è anche un ottimo prodotto per la prevenzione delle infezioni.

Contiene tutti gli elementi necessari per eliminare l’infezione e sopprimerla. Naturalmente, in casi di gravità moderata o superiore, avrai bisogno di farmaci più seri prescritti da un medico (antibiotici). 

Miglior prezzo – Midacist D-Mannosio

Punti salienti:

  1. L’alta quantità di principio attivo promette un effetto immediato.
  2. Aiuterà nella fase iniziale della cistite e per la prevenzione.
  3. Il prezzo è conveniente.

Questo prodotto è il leader tra gli integratori per la cistite a basso costo per la sua efficacia, composizione naturale e forma conveniente.

Lo sciroppo va assunto due volte al giorno a vescica vuota, 10 ml, il che significa che la confezione durerà per circa 20 giorni. Il prodotto aiuta a scopo profilattico e nei casi delle fasi iniziali della cistite periodica.

La sua composizione è assolutamente chiaramente descritta sulla confezione, il che conferma anche l’alto dosaggio degli elementi principali, tra cui lattobacilli, D-Mannosio ed estratto di mirtillo rosso. La sua efficacia al 100% è stata verificata da 56% di consumatori.

Guida all’acquisto del miglior integratore per cistite

La cistite è chiamata infiammazione della vescica, di regola è di natura infettiva, derivante da un’infezione batterica. La cistite può essere totale, con la diffusione del processo infiammatorio in tutta la mucosa della vescica, così come cervicale, quando è infiammata solo la regione cervicale.

Gli integratori per la cistite è una forma di medicinali assolutamente sicura per la salute che non potrà portare ad alcuni effetti collaterali tranne personale intolleranza ad alcuni ingredienti o in caso di sovradosaggio.

Gli integratori per cistite si differenziano per forma, quantità e il tipo. Certo che non tutti sono capaci a diminuire gli sintomi ed eliminare l’infezione. In questa parte dell articolo racconteremo degli ingredienti principali che devono essere presenti in un miglior integratore per cistite, in quale quantità deve essere presente uno o l’altro ingredienti e risponderemo anche ad alcune domande più frequenti.

Leggi Anche: Antinfiammatorio per la Prostatite

Farmaci Per L’ipertrofia Prostatica

Cause e sintomi di cistite

L’infezione è causata da un’ampia varietà di batteri, tra cui E. coli. Penetrando nel tratto urinario, il batterio si deposita nella vescica e irrita la mucosa, causando infiammazione.

Nella forma avanzata di cistite, l’infezione sale ancora più in alto, colpendo i reni. Alla fine, la cistite può diventare cronica. Di norma, l’esacerbazione di questa malattia si verifica in autunno e in primavera in condizioni di elevata umidità. Inoltre, la ricaduta può verificarsi durante la stagione fredda.

Il compito principale alla prima manifestazione della cistite è la consegna di test per identificare l’agente eziologico dell’infiammazione. A volte per questo è sufficiente coltivare l’urina sulla microflora, a volte non è sufficiente un’analisi estesa dall’uretra.

Se l’agente eziologico della cistite viene ancora trovato, è necessario venire per un consulto con un urologo, che prescriverà un antibiotico adatto. A volte gli antibiotici vengono prescritti fino alla fine senza scoprire la causa dell’infiammazione, che può essere deplorevole.

Chi ha spesso a che fare con la cistite o chi ha la sua forma cronica sa già molto bene che l’infezione è più facile da sopprimere nella fase iniziale quando compaiano i primi sintomi.

Ingredienti efficaci negli integratori per cistite

Mirtillo rosso (Cranberry)

Le proprietà medicinali dei mirtilli sono spiegate dall’alto contenuto di proantocianidine in questa bacca, sostanze che si ritiene impediscano ai batteri di aderire alla parete della vescica.

Le proantocianidine si trovano anche nei succhi di mela e uva e nel cioccolato fondente, ma questo è un tipo diverso di queste sostanze. Ciò suggerisce che il succo di mirtillo rosso può effettivamente essere un rimedio efficace per la cistite.

Un altro effetto importante è fornito dai mirtilli rossi nella malattia renale, ripristina l’equilibrio degli alcali. Durante lo sviluppo attivo dell’infiammazione, si forma una grande quantità di alcali nelle urine. È lei che è un’area favorevole per la formazione di batteri patogeni che causano la cistite.

Il succo di mirtillo ossida l’urina, inibendo così la diffusione dell’infezione. È grazie a questa caratteristica delle bacche che è possibile impedire che la fase acuta della malattia si trasformi in una cronica.

60 minuti dopo aver preso il succo di mirtillo rosso con la cistite, fino all’80% dei batteri muore. L’effetto antibatterico dura 12 ore.

Il succo di mirtillo rosso contiene acido benzoico, che ha effetti antimicotici e antimicrobici. Ecco perché le bacche in condizioni naturali non sono suscettibili a muffe e funghi.

D-mannosio

Il D-mannosio è uno degli isomeri del glucosio e si trova nei polisaccaridi vegetali e animali. Si ottiene con il metodo dell’estrazione alcalina di una sostanza da materie prime vegetali, seguita da idrolisi con acido solforico. La tecnologia di produzione è sicura: il prodotto isolato non lega chimicamente acidi e alcali. Il suo reticolo isomerico è rappresentato solo da carbonio, ossigeno e idrogeno. Infatti è zucchero, anche nel gusto e nelle proprietà fisiche. Il mannosio non viene metabolizzato nel corpo. Più del 90% del farmaco viene escreto nelle urine entro un’ora dall’ingestione.

Recentemente, è stato scoperto che il D-mannosio protegge il tratto urinario dalle invasioni batteriche. Efficace contro batteri coccali, escherichia coli e altri. L’assunzione del farmaco ha un effetto igienizzante: la flora negativa viene eliminata. L’effetto terapeutico si ottiene sia in combinazione con antibiotici che se assunto da solo. Il risultato è influenzato dallo stadio della malattia, dalle caratteristiche della flora patogena, dal trattamento precedentemente ricevuto, dalle reazioni individuali del corpo.

L’integrazione di D-mannosio può essere utile come profilassi per malattie renali croniche ed esacerbate. Questo è uno dei elementi più sicuri con un rischio di complicanze estremamente basso, che può essere utilizzato come terapia di supporto, anche dopo l’intervento chirurgico, nel trattamento delle infezioni secondarie delle malattie ginecologiche nelle donne.

Uva ursina

Le proprietà benefiche della pianta sono dovute alla sua azione antisettica, antimicrobica, antinfiammatoria. A causa di ciò, l’uva ursina viene utilizzata attivamente nel trattamento di gastrite, colite, diarrea, bruciore di stomaco. Aiuta anche a combattere il gonfiore e rimuovere l’acqua in eccesso dal corpo. In questo caso, è necessario prenderlo con cautela, poiché dosi più elevate spesso portano alla disidratazione.

Le proprietà medicinali dell’uva ursina sono indispensabili nel trattamento delle malattie renali. Attiva l’escrezione, ripristina la normale minzione e allevia l’infiammazione. Per i pazienti con diagnosi di pielonefrite, la pianta è utile perché distrugge i microrganismi patogeni e garantisce la loro escrezione nelle urine.

Leggi Anche: Integratori Prostata e Erezione

FAQ – domande frequenti

In una fase avanzata, la cistite dovrebbe essere trattata da un urologo perché il numero di batteri sviluppati nel tratto urinario è già molto elevato e prodotti naturali innocui come gli integratori per la cistite semplicemente non possono rimuovere tutti i batteri.

La causa principale della cistite sono i batteri: clamidia, Escherichia coli, stafilococco, Trichomonas, micoplasma, ecc. Possono penetrare nella vescica in determinati fattori favorevoli. Ne consegue che è necessario eseguire con cura e attenzione l’igiene dei genitali, prestare molta attenzione nei bagni pubblici.

Inoltre, le cause della cistite possono essere:

  • l’uso di prodotti per l’igiene non testati;
  • cateterismo vescicale prolungato;
  • infezioni a trasmissione sessuale (IST);
  • diabete mellito, obesità e focolai d’infezioni croniche nel corpo;
  • igiene intima insufficiente;
  • ipotermia del corpo;
  • situazioni in cui devi sopportare troppo a lungo prima dell’atto della minzione;
  • un forte cambiamento climatico che colpisce l’immunità.

In alcune recensioni è stato riscontrato che il succo è più efficace delle compresse di mirtillo rosso, probabilmente perché i principi attivi vengono assorbiti più facilmente in forma liquida.

Poiché, oltre al mirtillo, gli integratori per cistite che funzionano contengono anche gli altri ingredienti i produttori calcolano in laboratorio il dosaggio dell’estratto di mirtillo o del succo di mirtillo rosso, significa che devono essere seguite le istruzioni sulla confezione e in nessun caso deve essere superato il dosaggio indicato.

La prevenzione della cistite deve essere eseguita 1-2 volte l’anno se si tratta di un corso mensile. Se hai ricadute casuali, tieni sempre un miglior integratore per cistite a casa in modo che non appena avverti almeno una sensazione di bruciore cominci a prenderlo. E’ meglio se discuti su questa domanda anche con un medico specializzato (urologo).

La scelta dell’editore

La cistite è una malattia assolutamente non piacevole, abbastanza comune sia nelle donne che negli uomini. Per evitare la sua comparsa, è necessario svuotare la vescica in tempo, bere acqua a sufficienza giornaliera (minimo 2 litri), condurre un’igiene pelvica accurata e non dimenticare la prevenzione con l’aiuto d’integratori per cistite che funzionano. Per scegliere il miglior integratore per cistite adatto a te prima dell’acquisto presta attenzione alla sua composizione, alla quantità e forma, al sistema d’assunzione e effetti collaterali.

Abbiamo individuato Programma Benessere Vie Urinarie – 1 Mese Salugea come il miglior prodotto del 2022 perché grazie alla sua composizione e la quantità giusta dei principi attivi si può ottenere un effetto desiderato.

Condividi con noi nei commenti se questo articolo ti è stato utile e se ti aiutato con la scelta dell’integratore.

author blog-Marie Reyes
Autore del post

Marie Reyes

è l’autrice del nostro sito web e nutrizionista. È un’amante appassionata del comfort domestico. Passa il tempo leggendo, nuotando e prendendosi cura della sua famiglia. Puoi trovare maggiori informazioni su di lei qui.

Lascia un commento