• Autore dell'articolo:
  • Ultima modifica dell'articolo:Aprile 3, 2022
  • Tempo di lettura:14 mins read

Oggi, a causa dello stile di vita e della cattiva alimentazione per vari motivi, alcuni uomini possono avere problemi sessuali.

La cosa peggiore è che nella maggior parte dei casi tutto inizia senza particolari sintomi il che fa pensare sempre a qualcosa di non serio.

Veloce panoramica

La scelta dell’editore

Miglior rapporto qualità prezzo

Miglior prezzo

VirgostillProstamidUrotrin
Nome del prodotto

Virgostill

Prostamid

Urotrin

Prezzo
Controlla l’ultimo prezzoControlla l’ultimo prezzoControlla l’ultimo prezzo
Quantità di capsule
30 compresse300 g20 capsule
Ingredienti principali
Taurina, Maca, Zinco, Vitamine, GinsengOrtica, Uva Ursina, Betulla, Prezzemolo, RosmarinoPino, Ortica, Camomilla, Mirtillo rosso

La classifica delle migliori integratori prostata e erezione

La scelta dell’editore – Virgostill

Punti salienti:

  1. Prodotto completamente naturale innocuo per l’organismo.
  2. Imballaggio anonimo per il tuo comfort.
  3. Prezzo accessibile per la prevenzione a lungo termine.
Virgostill

Virgostil è un ottimo prodotto per chi cerca naturalezza nella composizione ed efficacia dovuta all’elevata concentrazione di principi attivi. Non richiede prescrizioni da parte di un medico e può essere acquistato anche in modo completamente anonimo.

La sua composizione influisce sulla produzione di testosterone e sulla produzione di altri importanti ormoni che influenzano l’umore e la libido.

Considerando i suoi ingredienti e la loro natura d’azione, le compresse vanno assunte al mattino dopo i pasti. Poiché contiene vitamine, zinco, zenzero e taurina, ti darà anche energia per l’intera giornata. Un altro grande punto: il prodotto può essere acquistato ad un prezzo promozionale da 1, 2 o anche 3 confezioni.

Miglior rapporto qualità prezzo – Prostamid

Punti salienti:

  1. Creato sotto forma di tè in modo da donare un effetto graduale senza appesantire il corpo.
  2. Il prodotto è naturale al 100%.
  3. Dona un triplice effetto per la salute dell’uomo.

Studiato e creato sotto forma di tè in modo da accentuare l’apporto del principio attivo in maniera graduale al tuo corpo, aumentando la forza e donando un effetto antiinfiammatorio ed analgesico.

È molto facile da assumere: versare 1misurino di composto in una tazza di acqua calda 3 volte al giorno. I risultati saranno visibili nella seconda settimana di assunzione.

Contiene estratti naturali di erbe come prezzemolo, betulla, uva ursina e rosmarino. Non c’è niente di meglio che trovare rimedi con ingredienti naturali testati. Questo prodotto è più adatto a chi ha problemi alla prostata nella sua fase iniziale e chi ha problemi con libido basso.

Miglior prezzo – Urotrin

Punti salienti:

  1. Il prezzo è accessibile.
  2. La composizione è creata solo con ingredienti naturali.
  3. E’ adatto alle persone allergiche e a quelli intolleranti al glutine.

Se hai bisogno di un prodotto multifunzionale collaudato che influisca sulla funzione erettile, antidolorifico e antinfiammatorio della prostata, oltre a ripristinare i livelli ormonali, allora questo integratore è ciò di cui hai bisogno.

Ci sono 20 capsule in una confezione, la dose raccomandata è di 2 capsule al giorno per 10 giorni con una pausa di 4 giorni. Si consiglia di ripetere il corso per circa 8 volte per un recupero assoluto.

Il tuo corpo non verrà danneggiato, poiché l’integratore non è un prodotto medico e non necessita di prescrizione medica, per la sua completa composizione di prodotti naturali non provoca alcun danno all’organismo.

Come scegliere il miglior integratore prostata e erezione

La disfunzione erettile è una di quelle condizioni di salute di cui di solito non si parla ad alta voce. Tuttavia, non vergognarti di questo problema perché nella maggior parte dei casi sono reversibili. Prima un uomo riceve la consultazione di un medico e inizia il trattamento, prima si noteranno gli effetti positivi.

Un ruolo importante nel ripristino della potenza è svolto da una relazione di fiducia con un partner. Pertanto, questo articolo sarà utile anche per le donne i cui partner hanno avuto difficoltà a letto. Per fornire al tuo uomo un supporto completo, devi capire bene questo argomento delicato.

Le principali cause di violazione della potenza

I problemi di erezione si basano su cause psicologiche o organiche, che sono spesso combinate tra loro.

Stress e problemi psicologici

L’influenza del fattore emotivo sulla libido è spesso sottovalutata a causa del fatto che gli uomini sono costretti a nascondere dentro di sé le emozioni. Ai rappresentanti del sesso più forte sono ancora assegnate le funzioni di capofamiglia, protettore di essa e non sono bene accette da parte loro situazioni di affanno o d’incertezza su decisioni importanti.

Una lunga permanenza nella modalità di aumento dello stress psico-emotivo porta all’esaurimento del sistema nervoso, che di per sé non favorisce l’intimità. Inoltre, sullo sfondo dello stress cronico, la biochimica dei processi interni cambia: viene prodotta una grande quantità di cortisolo, che inibisce la produzione di testosterone.

Succede che problemi di erezione a breve termine portino a un’attesa ansiosa di nuovi fallimenti. Se questi si ripetono, la disfunzione erettile diventa più pronunciata e la paura di un altro fiasco chiude il cerchio.

Malattia cardiovascolare

La qualità di un’erezione dipende dall’afflusso di sangue al pene. Nella sua struttura ci sono corpi cavernosi , che sono forniti meno intensamente di sangue quando sono a riposo. Al momento dell’eccitazione, il sangue scorre intensamente verso di loro attraverso le arterie dilatate, a causa delle quali l’organo si allarga.

La pervietà venosa può essere compromessa, ad esempio, a causa di aterosclerosi o trombosi. Lo sviluppo della disfunzione erettile è anche accompagnato da ipertensione arteriosa, malattia coronarica.

Disturbi ormonali

Ciò include il diabete mellito, che è all’incrocio tra patologie vascolari ed endocrine che influenzano la potenza.

I problemi di erezione possono svilupparsi sullo sfondo di una diminuzione della produzione di testosterone. La produzione del più importante ormone maschile inizia a diminuire naturalmente dopo 30 anni, ma senza fattori concomitanti questo non è critico.

Nel corpo maschile sono presenti anche ormoni tipicamente “femminili” (estrogeni, prolattina), anche se in piccole quantità. Quando diventano più del normale, c’è una diminuzione della libido e della disfunzione erettile. Il corpo assume una forma più femminile per il fatto che il grasso si deposita nell’addome, nei fianchi e nelle cosce. 

Effetti collaterali di alcuni farmaci

I farmaci che influiscono negativamente sulla potenza sono divisi in diversi gruppi e sono:

  • antidepressivi;
  • farmaci psicotropi (neurolettici, tranquillanti, sedativi);
  • farmaci per l’ipertensione;
  • farmaci ipoglicemizzanti – per ridurre lo zucchero;
  • alcuni agenti antibatterici (sulfamidici, cefalosporine, ecc.);
  • farmaci a base di steroidi anabolizzanti.

L’uso di anabolizzanti per costruire massa muscolare provoca inizialmente un miglioramento della potenza, perché il corpo riceve dosi aggiuntive di testosterone o suoi analoghi dall’esterno e continuando pero a produrre la propria dose giornaliera di ormoni. Sullo sfondo dell’assunzione di farmaci anabolizzanti, la produzione del proprio testosterone cade, dopo di che ci sono difficoltà con l’erezione.

Cattive abitudini

Il desiderio di mantenere la potenza il più a lungo possibile è una buona ragione per rinunciare alle dipendenze. La nicotina provoca vasospasmo, che impedisce il normale afflusso di sangue al pene e il raggiungimento di un’erezione stabile.

L’uso sistematico di alcol porta anche all’impotenza sessuale. L’alcol altera il fegato e il metabolismo, causando squilibri ormonali.

Una vita sedentaria e la malnutrizione possono anche essere attribuite a cattive abitudini che influiscono negativamente sulla libido.

Leggi Anche: Miglior Antinfiammatorio per la Prostatite

Migliori Farmaci Per l’ipertrofia Prostatica

Prostatite e cause della prostatite

Una delle malattie urologiche più comuni negli uomini è l’infiammazione della ghiandola prostatica (prostatite). Secondo le statistiche, gli uomini di età inferiore ai 50 anni soffrono di prostatite. Molto spesso, l’infiammazione della ghiandola prostatica è principalmente cronica, cioè appare senza un esordio acuto visibile.

La prostatite è spesso caratterizzata da forti sintomi di dolore, nevroticismo del paziente, sviluppo di disturbi della minzione persistenti, disturbi sessuali e infertilità. Pertanto, è estremamente importante una diagnosi tempestiva e affidabile, nonché un trattamento completo della prostatite. Questa malattia si presenta in diverse tipologie.

Il principale meccanismo per l’insorgenza della prostatite è riconosciuto come il cosiddetto reflusso (lancio) di urina nei dotti prostatici. I dotti che drenano le ghiandole della prostata entrano nell’uretra orizzontalmente o obliquamente contro il flusso di urina. Questa caratteristica può contribuire al reflusso delle urine nei dotti delle ghiandole, alla ridotta funzione secretoria e all’infezione. L’urina provoca un aumento della formazione di muco e la desquamazione delle cellule. A causa del forte effetto irritante e della reazione acida delle urine, aumenta la viscosità della secrezione prostatica. In definitiva, nella ghiandola prostatica si formano “tappi” contenenti cellule morte, fibrina, leucociti e sali urinari, che è accompagnata da una violazione delle funzioni di drenaggio e secretoria dell’organo e dalla formazione di microcavità chiuse dove si creano le condizioni per l’esistenza a lungo termine della microflora patogena.

Tra gli agenti causali più comuni della prostatite batterica (infettiva), vanno annotati i microrganismi gram-negativi: Pseudomonas, Escherichia coli, Serration, Enterobacter e Proteus. Spesso il processo infiammatorio si sviluppa sullo sfondo dell’infezione da malattie sessualmente trasmissibili: clamidia, gonococchi, Trichomonas, virus dell’herpes, ecc. Di norma, tali forme della malattia vengono diagnosticate negli uomini di età inferiore ai 35 anni. I casi di trattamento della patologia sullo sfondo del micobatterio tubercolare sono estremamente rari.

Esistono anche varietà non batteriche di prostatite. Tra i loro sintomi principali ci sono:

  • aumento della pressione nella prostata;
  • malattie autoimmuni (distruzione delle cellule della prostata da parte degli anticorpi);
  • sindrome da dolore muscolare nella regione pelvica;
  • disturbi psico-emotivi;
  • mancanza di attività fisica;
  • eccessivo stress fisico.

Leggi Anche: Integratori Cistite

Integratori per la prostata e l’erezione

Poiché l’impotenza è un fenomeno non causale, tutto può essere corretto. Ci sono molti modi, ma il modo più sicuro ed economico per oggi è visitare uno psicologo e utilizzare integratori naturali.

Avrai bisogno di uno psicologo indipendentemente dalla causa dell’impotenza in modo che questo spiacevole periodo della tua vita non crei serie conseguenze. Non c’è nulla di vergognoso nel rivolgersi ad uno psicologo, basta solo scegliere e fidarsi di un buon specialista.

L’integratore per la prostata e l’erezione è uno dei metodi più sicuri e vantaggiosi oggi disponibili. Alcuni integratori possono essere assunti insieme ai farmaci prescritti dal medico in quanto non richiedono prescrizione medica e sono naturali. Un integratore per prostata e erezione nella sua composizione deve includere uno o più dei seguenti componenti:

Taurina

La taurina è un aminoacido estremamente utile e complesso. È responsabile della normalizzazione del corpo umano, dei sistemi di organi e dello stato mentale. Ha un buon effetto sul metabolismo, partecipa attivamente alla rigenerazione e alla formazione di nuove cellule. Inoltre, senza di esso, gli impulsi nervosi non raggiungono completamente gli organi.

È stato dimostrato che la taurina aumenta la produzione di testosterone, mentre non aumenta la concentrazione di estradiolo, un ormone estrogenico. Uno studio sugli aminoacidi ha scoperto che l’integrazione di taurina ha stimolato la produzione di testosterone.  Da ciò ne consegue che la corretta quantità di taurina nel corpo ha un effetto positivo sull’erezione.

Maca

La Maca contribuisce alla normalizzazione dell’equilibrio ormonale nell’uomo, è la fonte più ricca di aminoacidi (contengono 19 aminoacidi), fitonutrienti, acidi grassi, vitamine, micro e macro elementi. La Maca Peruviana è anche un afrodisiaco, aumenta la potenza negli uomini e la libido nelle donne.

Aumenta la vitalità e la resistenza, ha un effetto tonico, riduce i sintomi della stanchezza cronica, aiuta a prevenire la depressione e aiuta a normalizzare l’equilibrio ormonale negli uomini e nelle donne. Ha un effetto positivo sulla funzione della ghiandola prostatica e del sistema urinario nell’adenoma prostatico.

Epilobio

C’è una connessione diretta tra epilobio e erezione, poiché la composizione dell’erba include:

  • lo zinco che aumenta i livelli di testosterone;
  • il selenio che aumenta la potenza e protegge dall’invecchiamento;
  • manganese;
  • vitamine del gruppo B.

Epilobio, oltre alle vitamine e ai minerali già citati, contiene ferro, rame, nichel, titanio, molibdeno, boro, potassio, potassio, litio, calcio, fosforo, cobalto, vitamina A, proteine, una grande quantità di acidi organici, flavonoidi e oli essenziali, fibre, pectina, tannini e altri componenti.

Epilobio e erezione sono assolutamente collegati, l’elemento viene chiamato “erba maschile”, perché la pianta e la bevanda che ne deriva hanno un effetto positivo su vari aspetti della salute di un uomo, dalla potenza all’immunità.

Ortica

In molti casi, la potenza diminuisce sullo sfondo dei processi infiammatori che si verificano negli organi pelvici. Ciò è particolarmente vero per la ghiandola prostatica, la cui infiammazione viene curata con la tintura di ortica con miele o altri ingredienti. L’uso regolare di un agente curativo consente di sbarazzarsi della prostatite nelle fasi iniziali del suo sviluppo e persino di curare l’adenoma prostatico.

L’uso delle foglie di ortica per l’impotenza accelera la rigenerazione cellulare e il normale metabolismo materiale è necessario per una vita maschile a tutti gli effetti. Inoltre, la pianta rafforza il sistema immunitario per prevenire malattie virali e infettive che possono influire sulla potenza.

FAQ – domande frequenti

A seconda della causa della tua disfunzione, a volte ci sono momenti in cui puoi fare a meno degli integratori. Il punto è che gli integratori non sono medicinali e ripristinano solo le risorse mancanti del corpo.

Di solito vengono assunti con molta acqua, per lo più a stomaco pieno, 1 o 2 volte al giorno.

A seconda della prescrizione del medico o delle istruzioni sulla confezione. Solitamente il corso consigliato dura da 6 a 8 ripetizioni con brevi pause.

Gli effetti collaterali possono verificarsi solo in caso di sovradosaggio o intolleranza individuale.

Se inizi a seguire uno stile di vita sano, mangiare bene e a migliorare il tuo equilibrio interno  liberandoti dallo stress, la disfunzione non sarà in grado di ricrearsi.

Conclusioni

Un integratore per la prostata e erezione non è un farmaco, ma solo una fonte aggiuntiva di vitamine e minerali per bilanciare le carenze che si verificano nel tuo corpo. Per scegliere il miglior integratore presta attenzione alla sua composizione, dosaggio, modalità d’uso e se hai dei dubbi consulta il tuo medico.

L’integratore più apprezzato ed efficace della nostra classificazione è La scelta dell’editore – Virgostill. Contiene solo estratti di erbe naturali, ha un prezzo accettabile ed è stata a lungo monitorare l’efficacia che offre a chi ne fa assunzione.

Facci sapere scrivendoci nei commenti se questo articolo è stato di tuo gradimento.

author blog-Marie Reyes
Autore del post

Marie Reyes

è l’autrice del nostro sito web e nutrizionista. È un’amante appassionata del comfort domestico. Passa il tempo leggendo, nuotando e prendendosi cura della sua famiglia. Puoi trovare maggiori informazioni su di lei qui.

Lascia un commento